Torre del Greco | #torredelgreco

LA CULTURA DELL'ASCOLTO
L'amministrazione incontra associazioni, giovani e artisti 
per una nuova programmazione culturale.
Lunedì 22 aprile ore 18.30.
Tema del confronto: Teatro.
Aperto alla partecipazione di tutti.
Aula consiliare, palazzo Baronale
A Torre del Greco la bandiera di Città della vela e del mare consegnata al Circolo Nautico Torre del Greco dalla V Zona FIV - Federazione Italiana Vela
Torre del Greco è sede di arrivo della seconda tappa del Giro Mediterraneo in Rosa, la rassegna internazionale di ciclismo femminile che vede al via 21 team di 14 diverse nazioni. Una festa dello sport e dell'ambiente che andrà in scena sabato 20 aprile, quando nella zona antistante la villa comunale Ciaravolo di corso Vittorio Emanuele sarà posizionato il traguardo della frazione che prenderà il via da Montefalcione (in provincia di Avellino). L'arrivo delle prime atlete è previsto poco dopo le 15.30. Per consentire lo svolgimento della competizione nelle più totale sicurezza, sia per le atlete in gara sia per il pubblico presente a bordo strada, e sulla scorta delle indicazioni ricevute dalla polizia stradale di Napoli, il settore autonomo di polizia municipale ha predisposto una specifica ordinanza con la quale vengono stabilite limitazioni relative alla sosta e al transito veicolare lungo le arterie interessate dalla corsa.
In particolare, viene istituito per sabato 20 aprile il divieto di sosta con rimozione forzata su ambo i lati dalle ore 6 alle ore 18 e il divieto di circolazione dalle ore 13.30 e fino al passaggio di tutte le atlete nelle seguenti strade: via Nazionale (dall'intersezione con via Porta all'intersezione con viale Europa), viale Europa, via Litoranea, via Alcide De Gasperi, via Nazionale (dall'intersezione con via De Gasperi all'intersezione con via Circumvallazione), via Circumvallazione (dall'intersezione con via Purgatorio all'intersezione con via Marconi), via Marconi, via De Nicola (da via Marconi all'intersezione con via Tironi-Benedetto Croce), via Benedetto Croce, corso Vittorio Emanuele. Viene inoltre istituito il divieto di sosta e il divieto di circolazione veicolare dalle ore 1.00 e fino al termine della manifestazione a corso Vittorio Emanuele (dall'intersezione con via Circumvallazione all'intersezione con via Roma-via Diego Colamarino). Infine, viene istituito il divieto di circolazione veicolare dalle ore 13.30 al termine della manifestazione in via Madonna del Principio e via Cesare Battisti.
Sono esclusi da questo provvedimento i veicoli delle forze dell'ordine e di soccorso in emergenza, eventuali veicoli autorizzati e quelli al seguito delle atlete.Per le stesse ragioni, inoltre, il sindaco ha disposto, con un'altra ordinanza ma sempre per sabato 20 aprile, la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado.

Inaugurata la sede di Fondalicampania Aps alla presenza di tante altre realtà che fanno della tutela dell'ambiente la loro principale missione. Laura Vitiello
Catch of the day - Villa Carafa De Cillis
Approvata la delibera e il protocollo d'intesa tra Comune e associazione Plastic Free per promuovere iniziative volte all'eliminazione del cosiddetto "usa e getta".
Inaugurata la biblioteca della scuola "Once Upon a Time", alla presenza dello scrittore Nicola Pesce Himself , della dirigente scolastica Rosanna Ammirati, dell'assessore Mariateresa Sorrentino ma soprattutto di docenti e alunni che hanno reso questa giornata un momento di festa.
Vesuvio, il nuovo Grand Tour tra natura, vino e food locale - IL MATTINO 07/04/2024
.
Ad ascoltar lo il sindaco di Torre del Greco, Luigi Mennella: «Abbiamo avuto modo di fare conoscere le peculiarità della città con la Borsa Mediterranea del Turismo, durante la quale col presidente del parco De Luca abbiamo firmato un protocollo che punta a realizzare un percorso che parta da Torre per arrivare a quota mille».
Luigi Mennella sindaco di Torre del Greco Vesuvio, 365 giorni da raccontare
PUNTO LETTURA GIOVANNI GUARINO Prosegue il progetto rivolto ai bimbi di 5 anni.
Questa settimana abbiamo accolto una classe del Plesso Parrella-Don Milani, arrivata grazie al servizio di trasporto scolastico.
L'attività è completamente gratuita per le famiglie e mira ad incrementare l'offerta didattica delle scuole, attraverso lo strumento della lettura come strumento educativo importante.
Ricordiamo che il punto lettura, per bimbi 0-6 anni, è aperto tutti i sabato dalle 16 alle 18.
TURISMO SOSTENIBILE
Torre del Greco ha partecipato alla due giorni del MeetForum al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa .
L'evento ha messo a confronto tutti i player turistici, sia del settore pubblico sia privato. Il delegato della nostra amministrazione ha poi partecipato ad un tavolo di lavoro sull'uso dell'intelligenza artificiale ed il web nel settore turistico.
Torre del Greco punta tanto sullo sviluppo turistico della città. Partendo dalla ricognizioni dei forti asset di eccellenza esistenti: bellezza paesaggistica, Vesuvio, mare, eccellenze artistiche ed artigianali, lavorazione del corallo e del cammeo, eccellenze nella ristorazione, pasticceria, lavorazione dei fiori, turismo religioso, Villa Sora e tanto altro. Rispetto a questo si stanno pianificando le azioni per rendere la città accogliente per poi partire con un'azione di marketing territoriale.
Il rinascimento culturale del territorio vesuviano attraverso il Nuovo Grand Tour”
Venerdì 5 aprile 2024 alle ore 18,30 a Torre del Greco presso la sala parrocchiale della chiesa “SS. Crocifisso” in Via Cappella degli Orefici n.37 si tiene il convegno “Il rinascimento culturale del territorio vesuviano attraverso il Nuovo Grand Tour”. L’evento, realizzato nell’ambito del progetto Vesuvinform (Centro di documentazione e promozione del territorio vesuviano) promosso dall’associazione Prometeo che quest’anno festeggia trenta anni di attività culturali, è promosso dall’associazione culturale PROMETEO e dalla Parrocchia SS. CROCIFISSO di Torre del Greco Associazione Culturale Prometeo
CICLISMO
... presentazione della seconda edizione del Giro Del Mediterraneo con la presidente della commissione Sport Valentina Doc Ascione .
La tappa di sabato 20 aprile arriverà a Torre del Greco. Luigi Mennella sindaco di Torre del Greco
Importante attività di pulizia dei volontari che questa mattina hanno risposto all'invito delle associazioni Sempre in Pesca e Fondalicampania Aps lungo la spiaggia della Litoranea.
Grazie a tutti per l'impegno mostrato e grazie all'assessore Laura Vitiello che ha coordinato le attività per conto dell'amministrazione comunale. Luigi Mennella sindaco di Torre del Greco
La stagione dell’avventura riparte dal 23 Marzo!Lanciati tra liane e ponti oscillanti ad oltre 7 metri di altezza nel nostro parco avventura alle pendici del Vesuvio Valle dell'Orso
PUNTO DI LETTURA
Proseguono con successo le attività al centro allestito nei locali a palazzo Baronale.
 
TORRE DEL GRECO ALLA BMT -
Gianluca Ascione, Valle dell'Orso
"Sosteniamo l'iniziativa perché siamo legati alle nostre radici"
LEGGI L'ARTICOLO: https://rb.gy/svm8ml
La presentazione del libro del compianto Gino Strada, Diario di un sogno possibile, alla presenza della compagna del fondatore di Emergency, Simonetta Gola , è stata l'occasione per ribadire che, come dice il sottotitolo del volume, "La guerra è una malattia da cui il mondo può guarire".
Grazie all' ICS De Nicola Sasso Torre del Greco e alla sua dirigente Giovanna Tallarico per avere organizzato questo significativo momento, che ha visto la partecipazione di tanti alunni e, sempre per l'amministrazione comunale, anche della consigliera comunale delegata alle pari opportunità Iolanda Mennella
IL VESUVIO VISTA MARE
Primo incontro ufficiale del distretto del commercio di Torre del Greco.
Sono il presidente del Circolo Nautico di Torre del Greco Gianluigi Ascione e il responsabile della casa museo Enrico Caruso, Gaetano Bonelli, i vincitori della quindicesima edizione del premio Civiltà Vesuviana. L’assegnazione del riconoscimento, il cui presidente è Carlo Ciavolino, è avvenuta nella serata di domenica 10 marzo proprio nei locali del Circolo Nautico, alla presenza tra gli altri dell’ex presidente dell’ordine dei giornalisti Ermanno Corsi e dell’ex procuratore generale della Corte d’Appello di Napoli Luigi Riello. A spiegare le motivazioni alla base del premio, è stato il suo ideatore: “Civiltà Vesuviana – spiega Ciavolino –coniuga le eccellenze professionali con i valori fondanti della gens vesuviana, millenari retaggi di una civiltà che ha sempre guardato all’uomo e a ciascun uomo come originale, irripetibile, sensibile microcosmo creativo: umanità, solidarietà, amicizia, animo gentile e disponibile, genialità, operosità, amore per l’ambiente. Doti e caratteristiche dei plurisecolari vesuviani. Il premio, quindi, non è riservato ai ‘vesuviani’: è viceversa un riconoscimento universale, assegnato a personalità di prestigio di ogni luogo e di ogni campo, alla cui rinomanza professionale si accompagnino doti e caratteristiche personali. È assegnato ad icone del nostro tempo, a operatori di pace, concordia, amicizia tra popoli e genti, di amore per il creato”.
Ciavolino ha anche annunciato altri nomi di persone che nel 2024 saranno insignite del riconoscimento:
Vittorio Coscia, Michele Di Maio (entrambi soci fondatori del premio Civiltà Vesuviana),
il fotografo Mimmo Iodice e i giornalisti Antonio Sasso ed Ettore De Lorenzo. Soddisfatto il presidente del Circolo Nautico: “Quando mi è stato comunicato da Ciavolino del riconoscimento – dice Gianluigi Ascione – ho pensato, visti i nomi dei premiati nelle altre edizioni, di essere quasi inadeguato. Poi però ho riflettuto e mi sono detto di essere sicuramente un ‘vulcanico’, avendo fatto di una passione la mia ragione di vita, portata avanti grazie prima all’appoggio dei miei genitori e poi al pieno sostegno di mia moglie. Grazie alla vela, da atleta e dirigente ho girato il mondo, e con questa esperienza posso dire che lo sport deve indirizzare i giovani, allontanandoli dai pericoli della nostra società”.
“Questa serata deve essere un’occasione – afferma invece Gaetano Bonelli – per continuare a stare insieme e per lavorare per promuovere la cultura. Mi auguro che da questo premio possa nascere una sorta di ‘patto civico’ per la promozione delle bellezze del nostro territorio”.
Circolo Nautico Torre del GrecoVia dai pericoli della strada derivanti dalle sortite esterne alla villa comunale: oche ed anatre dal parco Salvo D'Acquisto potrebbero finire all'oasi naturalistica della Selva di Paliano. Sono i propositi contenuti nella delibera che definisce l'atto di indirizzo approvato dalla giunta guidata dal sindaco Luigi Mennella, che punta ad allocare la colonia di avicoli oggi ospite nell'area verde oggetto di lavori di riqualificazione in luoghi più sicuri
Tutto parte dal fatto che il Comune “è detentore – come è scritto nella delibera - di una colonia di avicoli - oche, anatre mute e anatre germanate - stazionati presso il laghetto nel parco cittadino Salvo D’Acquisto”. Una colonia, ricordano dal Comune, che è censita dall'Asl e “consta di alcune decine di esemplari”. Per tali ospiti il “Comune provvede regolarmente al mantenimento degli animali ed ha apposto idonea cartellonistica informativa al fine della migliore convivenza possibile tra uomo e fauna”. Nella fattispecie “l’amministrazione ha richiesto di verificare la possibilità di trasferire, al solo fine del benessere animale, detti avicoli in una destinazione che sia per loro più felice e soddisfacente, quale potrebbe essere un parco naturale vero e proprio”.
I titolari delle licenze per gli stabilimenti balneari di Torre del Greco potranno avviare le loro attività già dal prossimo primo maggio e sarà loro consentito tenere aperti i lidi fino al 30 settembre 2024. È quanto previsto dall'ordinanza firmata dal sindaco Luigi Mennella e dalla dirigente Claudia Sacco che stabilisce appunto l'apertura anticipata in occasione della prossima stagione estiva.

Tutto parte dalla delibera di giunta licenziata a fine 2023 ed avente ad oggetto “Approvazione linee di indirizzo per l’applicazione della legge recante disposizioni sull’efficacia delle concessioni demaniali e dei rapporti di gestione per finalità turistico-ricreative e sportive”, che ha fornito al dirigente del settore competente l'indirizzo di differire il termine di scadenza delle concessioni in essere per il tempo strettamente necessario alla emanazione e conclusione delle procedure di gara e, comunque, entro il 31 dicembre 2024 o entro il termine che emergerà dall’evoluzione della normativa in discussione a livello sovracomunale”.

Questo fa sì che l'amministrazione comunale deve assicurare rispondenza “alle norme di legge e di regolamento per il perseguimento dell'interesse pubblico nel rispetto dei principi di efficienza ed efficacia della conseguente azione amministrativa”. Per questo motivo, informati Capitaneria di Porto e ottavo settore comunale e considerato che “i gestori/concessionari dei lidi e degli stabilimenti balneari del territorio di Torre del Greco prima in una riunione del 9 gennaio e poi con richiesta pec del 13 febbraio, hanno manifestato, fra l’altro, la volontà di anticipare le attività al primo maggio e di anticipare la chiusura al 30 settembre 2024”, si è venuto incontro alle richieste avanzate nelle settimane scorse dai responsabili del lidi.
CANE DI QUARTIERE Pubblicato l'avviso per l’individuazione dei soggetti preposti al tutoraggio.
È consultabile sul Natale in Reggia | 7 dicembre 2023- 6 gennaio 2024 | Reggia di Portici e Galoppatoio Reale.ito del Comune (www.comune.torredelgreco.na.it) nella sezione albo pretorio. Grazie per il lavoro svolto all'assessore Laura Vitiello e all'ufficio Igiene e Sanità dell'ente. Luigi Mennella sindaco di Torre del Greco
COLONNINE ELETTRICHE
Approvato in giunta il disciplinare e l'iter per puntare a fare crescere i punti di installazione grazie all'impegno dell'assessore alla transizione ecologica Laura Vitiello

Nessun commento:

Posta un commento